QUANDO IL FASCINO DEL MALE DIVENTA IRRESISTIBILE

La verità è che non volevo farlo. Accidenti a me e a quando ho deciso di rubare quel quadro. Io volevo solo cambiare la mia vita. 

Mi dicevano: “David, continua a fare il cameriere perché è l’unica cosa che sai fare.”

Ma ero stanco di servire gente che mi guardava dall’alto al basso. Stanco di lavorare sotto un direttore che mi odiava. Stanco di avere a che fare con colleghi infami.

Ecco perché ho rubato quel quadro. Dovevo farlo. Era l’unico modo per perseguire il mio sogno di aprire un bar in Thailandia.

E ora invece mi ritrovo su questo maledetto aereo in partenza da Tokyo con la polizia a darmi la caccia. Che io sia maledetto.

“Eugene Pitch fa della dinamicità la propria natura primaria: un caratteristico codice che emerge anche in questa sua ultima opera, Fascination, in cui le vite apparentemente slegate di personaggi comuni trovano alla fine un unico filo conduttore. Un leitmotiv ricco di misteri e colpi di scena che si snodano, come sempre, fino all’ultima pagina… fino all’ultimo respiro.”

Giuseppe Gallato – scrittore

“I brevi capitoli, il ritmo serrato, l’accostamento di diverse tematiche rendono leggera ma di “peso” questa lettura.
L’autore ci porta ancora una volta in giro per il mondo con questo hyperbook che sarà apprezzato anche da chi non ha letto i romanzi precedenti. E se non l’avesse fatto è l’occasione giusta per cominciare.”

Recensione su Amazon

TRAMA

Jake è un giovane appassionato di film che sogna di diventare uno youtuber di professione. Ma proprio quando le cose cominciano a ingranare, apprende della scomparsa del padre.

Il cameriere David, al termine di una movimentata avventura, si ritrova su un aereo in partenza da Tokyo. Ha con sé un oggetto molto particolare che lo trascinerà verso nuovi guai in compagnia dell’affascinante hostess Valerie.

Ndulue vive con la propria famiglia in Nigeria. Quando gli uomini di Boko Haram minacciano la sua vita, si ritroverà costretto a scappare. Ma il viaggio verso la salvezza sarà pieno di insidie.

L’agente dell’MI6 Edward Muffen, dopo aver vissuto un’esperienza scioccante, combatte contro la depressione. Solo un’idea potrà dargli pace: quella sbagliata.

Come sempre nei romanzi di Eugene Pitch, le vite apparentemente slegate di personaggi comuni trovano alla fine un unico filo conduttore. Un filo ricco di misteri e colpi di scena fino all’ultima pagina.

ACQUISTALO SUBITO E TUFFATI NEL BRIVIDO!